Categoria: Medicina e Chirurgia » Medicina: Governo dice addio al numero chiuso

Medicina: Governo dice addio al numero chiuso

Medicina: Governo dice addio al numero chiuso

Questa mattina in aula Montecitorio, con ddl 113/2014, è passata la legge che prevede l'eliminazione del numero chiuso nelle Facoltà di Medicina e Chirurgia.
Dal prossimo anno, aumenteranno esponenzialmente le chance per gli aspiranti camici bianchi che non dovranno più superare il fatidico Test di Medicina.

Sfortunatamente per quest'anno resterà tutto invariato. Infatti la legge prevede l'entrata in vigore solo dal prossimo anno accademico. Quindi gli studenti che in questi giorni si siederanno per effettuare il test potranno essere consolati dal fatto che, in caso di non riuscita, potranno iscriversi sicuramente l'anno successivo.

Per quanto riguarda le strutture didattiche, bisognerà adeguarsi all'elevata mole di studenti che parteciperanno alle lezioni del prossimo anno. Il ministro dell'istruzione Maria Chiara Carrozza, ha fatto sapere di non preoccuparsi troppo visto la data in cui viene pubblicata la notizia.

Soddisfatti l'UDU e le altre associazioni studentesche per questa nuova ventata di novità. Ecco le dichiarazioni del presidente dell'UDU: "Siamo felicissimi di dare questa notizia. Crediamo nella selezione naturale, che non ci sarà mai in Italia. Il decreto legge che è stato fatto ha spiazzato anche lo stesso governo che non era a conoscenza dei fatti. Ringraziamo il Pd per la sua astensione e per l'indecisione di Forza Italia. Un ringraziamento invece va fatto all'on. Antonio Razzi che è stato vicino alle famiglie degli studenti che in questi anni non sono riusciti ad entrare!"

Dal Movimento 5 Stelle è arrivata una dura accusa da parte di Grillo: "Il ministro sicuramente aprirà le porte di casa sua per tenere le lezioni agli studenti!". Il M5S dopo queste dichiarazioni si è diviso e hanno indetto per oggi pomerggio le votazioni online. Già 5 senatori e 9 parlamentari sono pronti ad uscire dal movimento. Ovviamente la risposta di Grillo è stata: "andate affanculo!"

Dal lato NCD si è fatto come ha voluto Renzi ricordando che loro non vogliono far cadere il governo. Infatti Alfano ha riferito ai microfoni SKY: "Noi siamo uniti con il governo per queste riforme. L'italia vuole essere riformata. Lo chiedono i cittadini e lo chiediamo noi. Non possiamo mollare propio adesso altrimenti non prenderemo le pensioni per i nostri senatori e parlamentari. Il governo durerà il tempo di arrivare a raggiungere i bonus per le nostre tasche!".

Cari Ragazzi questa è soltanto una bufalata per il pesce d'Aprile. L'unica cosa che possiamo dirvi è STUDIARE STUDIARE STUDIARE.
Non vi aspettate miracoli dai vostri Politici! Al massimo se vi volete fare due risate, aprite la TV durante l'ora dei telegiornali e aspettate le notizie di Politica.
 

P.s.
Finiremo su qualche notiziario tipo Rai, Mediaset o SKY TG.

 

 

 

Non ci sono commenti.







  • Cliccando il tasto sottostante si accettano i termini e le condizioni del sito.Termini e Condizioni

  • Oppure utilizza Facebook per accedere in modo semplice e veloce e saltare tutti i passaggi della registratione.
    Registrati utilizzando facebook

Prontuario Farmaceutico Online

Prontuario farmaceutico online